“Borgo di Dio” raccontato da due pescatori

Pubblichiamo un rarissimo racconto dell’arrivo di Danilo Dolci a Trappeto, raccolto, su iniziativa di Grazia Fresco, dalla viva voce di due pescatori: Paolino Russo e Toni Alia . Il testo, edito dalle Edizioni Portodimare nel 1954, è in dialetto siciliano e si presta a una rappresentazione teatrale. Si tratta di un’opera ormai introvabile, di rara bellezza linguistica, che riflette uno stile quasi biblico, da Nuovo Testamento.

Per leggerlo cliccare qui sotto:

due-pescatori-siciliani

La riproduzione di qualsiasi parte contenuta nel presente blog è rigorosamente vietata. Essa è consentita invece a soli fini non commerciali, citando la fonte e l’autore, inserendo un link cliccabile ben visibile ed inviando una mail di notifica. Ogni trasgressione alla presente nota sarà deferita alle autorità competenti.

Informazioni su Giuseppe Casarrubea

Giuseppe Casarrubea (1946 - 2015), ricercatore storico. E' stato impegnato per anni in studi archivistici riguardanti soprattutto i servizi segreti italiani e stranieri. Ha pubblicato i risultati delle sue indagini con le case editrici Sellerio e Flaccovio di Palermo, Franco Angeli e Bompiani di Milano.
Questa voce è stata pubblicata in Danilo Dolci e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

3 risposte a “Borgo di Dio” raccontato da due pescatori

  1. FRANCESCO VIRGA ha detto:

    Caro Giuseppe,
    ho appena finito di leggere questo raro e prezioso documento.
    Ti sono grato per avere dato a tutti l’opportunità di conoscerlo.
    Un forte abbraccio.
    F. Virga

  2. Antonella Sanfilippo ha detto:

    Caro Giuseppe,
    leggendo il racconto dei due pescatori tornai indietro con il tempo ,io ho potuto usufruire della parte bella del Borgo di Dio un ricordo vivo, bello con il sapore della libertà .
    Grazie di cuore.
    Antonella Sanfilippo

  3. Chiara Alia Tortomasi ha detto:

    Grazie per aver pubblicato questo racconto. Ho provato la commovente emozione di riascoltare tra le righe la voce di mio nonno quando raccontava…
    Chiara Alia Tortomasi.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...