Perle nere di Sicilia: Ustica

L'isola di Ustica

L'isola di Ustica


Ustica è un’isola di origine vulcanica. Si trova nella provincia di Palermo a due ore e mezzo di distanza per chi la raggiunge in nave. Conta circa 1.300 abitanti e la sua circonferenza è di circa dieci chilometri, percorribili a piedi o in macchina. E’ sede di una importante riserva naturale marina ma l’interesse che suscita è anche di ordine storico, geologico e paesaggistico. Presenta consistenti tracce di insediamenti dell’età del bronzo e di popoli quali i Fenici, i Greci e i Cartaginesi.

Colonizzata nel tempo da diverse dominazioni, nel ‘700 vi si insediarono i Borboni e assunse i caratteri di una terra fortificata a difesa delle incursioni dei pirati. Fu perciò frequentata da soldati. La sua vera attività è stata basata sul mare e la presenza dei pescatori è stata sempre significativa.

Sotto il regime fascista l’isola fu adibita a confino di polizia. Le sue carceri ospitarono anche detenuti politici, tra i quali il più illustre fu Antonio Gramsci.

Advertisements

Informazioni su Giuseppe Casarrubea

Giuseppe Casarrubea (1946 - 2015), ricercatore storico. E' stato impegnato per anni in studi archivistici riguardanti soprattutto i servizi segreti italiani e stranieri. Ha pubblicato i risultati delle sue indagini con le case editrici Sellerio e Flaccovio di Palermo, Franco Angeli e Bompiani di Milano.
Questa voce è stata pubblicata in PARTINICO TERRITORIO SICILIA e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Perle nere di Sicilia: Ustica

  1. ROBERTA ha detto:

    Dio ci ha dato il dono di avere una bellissima terra, con la speranza che noi siciliani sappiamo amarla e valorizzarla come si deve!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...