Tiziana Campisi, una poetessa

Danilo Dolci tiene un incontro a Partinico

Non capita tutti i giorni che nel deserto spunti un fiore.

E’, questo, un lusso, un miraggio, che Partinico potè permettersi ai tempi in cui la cultura aveva un senso e lo stesso paese produceva intellettuali raffinati e menti molto attaccate alla loro terra. Non per fare soldi, ma per il semplice gusto di dare un senso alla vita, ai motivi per i quali vale la pena viverla pienamente. Erano, ad esempio, i tempi ormai, purtroppo, dimenticati della poetessa Bonura.

Il mondo è  naturalmente cambiato, e se oggi ci troviamo davanti un’opera letteraria di Tiziana Campisi, non abbiamo più di fronte gli ultimi residui del romanticismo, o del lirismo forbito di una sua retorica.

Siamo all’essenziale. A una poesia tutta incentrata sull’impegno civile, sul bisogno del riscatto, sulla memoria e sul futuro. Quello nostro e quello dei nostri figli.

Le poesie  di Tiziana Campisi saranno presentatate a Partinico, suo paese natale, il prossimo 2 marzo, ore 17 presso i locali dei Carmelitani, su iniziativa del prof. Masetto Aiello, all’interno del programma di iniziative dell’Università della terza età, una realtà che negli ultimi anni ha acquisito una sua dignità di luogo di formazione non solo per gli adulti ma anche per i giovani.

*

Tiziana Campisi è nata a Partinico nel 1970.  Ha conosciuto Danilo Dolci, e nei suoi versi ben si capisce quanto intenso e produttivo sia stato l’influsso del sociologo triestino sulla sua formazione di poetessa e di insegnante.

*

Nel 1994 ha conseguito la laurea in Lettere e successivamente la laurea in Filosofia presso l’Università di Palermo.

Vive e lavora a Partinico come insegnante di Lettere presso il Liceo Savarino. Attualmente studia Psicologia all’Università degli studi di Palermo.

Con la raccolta di poesie L’Alba ha partecipato al premio letterario Città di Castello.

*

Per leggere un assaggio dei suoi versi clicca qui sotto:

Tiziana Campisi

Informazioni su Giuseppe Casarrubea

Giuseppe Casarrubea (1946 - 2015), ricercatore storico. E' stato impegnato per anni in studi archivistici riguardanti soprattutto i servizi segreti italiani e stranieri. Ha pubblicato i risultati delle sue indagini con le case editrici Sellerio e Flaccovio di Palermo, Franco Angeli e Bompiani di Milano.
Questa voce è stata pubblicata in Attualità e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Tiziana Campisi, una poetessa

  1. salvatore lamia ha detto:

    che strana la vita….credevo che a partinico c’era solo la distilleria…menomale che c’è tanto ma tanto dell’altro….grazie,le mie lacrime stamattina sono di gioia per la mia amata terra e per quanti come me sognano un domani migliore.un bacio…salvo.

  2. Giuseppe Cipolla ha detto:

    La necessità sarebbe quella di costruire un elenco alfabetico dei “partinicesi illustri”.
    Ed inserire tutta la documentazione possibile.
    Qualcuno lo farà mai?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...